Cultura Donne Eventi News

Grande successo per la dodicesima edizione del Premio Donnattiva

La presidente Ina Modica: “Facendo rete anche le situazioni di difficoltà possono diventare risorse”. La scrittrice Catena Fiorello e l’attrice Pamela Villoresi, direttrice artistica del Teatro Biondo, tra le premiate

Un successo la XII edizione del Premio DonnAttiva. La manifestazione, promossa dall’associazione “DonnAttiva” di Monreale, presieduta dalla giornalista Ina Modica, è andata in scena nella splendida cornice di Villa Malfitano a Palermo. Seppur nel rispetto delle misure anti-covid, erano presenti molti componenti della Giunta Regionale, le massime autorità civili, religiose e militari. L’edizione 2020, nella specificità del particolare momento, ha segnato un nuovo corso insieme alla ferma volontà di una ripartenza reale. Dall’anno prossimo, infatti, il Premio si terrà a luglio, ad apertura degli eventi estivi, e non più al periodo canonico dell’8 Marzo. Inoltre, su iniziativa della premiata Catena Fiorello, si costituirà a Roma una delegazione dell’associazione monrealese.

Undici le donne premiate con le targhe in ceramica Ma, per la prima volta nella storia di DonnAttiva, l’associazione ha voluto premiare anche due uomini. Conferite anche delle menzioni alle testate giornalistiche monrealesi, alla psicologa Alessandra Palma e alla Violinista e Direttore d’Orchestra Marta Pasquini.

La serata è stata condotta da Giada Adelfio, che ha chiamato a percorrere la scalinata del fantastico palazzo liberty donne e uomini che hanno trasmesso ai presenti l’amore e l’importanza del loro lavoro, rivolto alla società, alle parti più deboli, ai giovani. 

Ad aprire la serata il premio a Catena Fiorello, volto noto dello spettacolo, ma non sono mancate figure che, pur lontane dai riflettori, forniscono un fondamentale contributo allo sviluppo del territorio, non solo siciliano.


Questa iniziativa ha dato prova – sono le parole della Presidente Modica – che, nonostante le complicazioni del momento storico, come quello appena trascorso e legato alla pandemia, è possibile attraverso una rete di relazioni autentiche far diventare le difficoltà risorse”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: